Strani segni sugli alberi…

Postato il Nov 11, 2015 | 0 comments


segni dei palchi sulla corteccia di un faggioCamminando nel bosco può capitare di imbattersi in piante ad alto fusto che presentino lacerazioni non comuni, disordinate, all’apparenza inflitte con mezzi di fortuna seppur variamente affilati, che ne attraversano l’intera ampiezza, scorticando letteralmente gran parte della corteccia.
segni dei palchi sulla cortecciaChi non conosce l’attività di muta stagionale dei cervidi locali, potrebbe rimanerne certamente sorpreso, non sapendo che questi animali, cervi o caprioli, rinnovando ogni anno i propri palchi, che spesso definiamo impropriamente corna, sono soliti utilizzare alberi ed arbusti per facilitare il distacco del cosiddetto velluto che li ricopre e che ne permette, grazie ad un’intensa vascolarizzazione, il completo sviluppo osseo.
segni del passaggio del cervoSpesso i segni lasciati sulle cortecce, però, fungono, al contempo, da monito per gli altri esemplari maschi che si guarderanno bene dall’attraversare un territorio “segnato” e cercheranno altrove nuovi spazi da far propri allo stesso modo per caccia ed accoppiamento.tagli selvatici

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura