IN BOCCA AL LUPO: L’AUGURIO MIGLIORE CHE SI POSSA FARE

Postato il Lug 16, 2016 | 12 comments


Quel vecchio modo di dire cui si risponde istintivamente “crepi”, quasi si scampasse al peggiore dei pericoli, è in verità l’augurio migliore che potremmo aspettarci da chi ci vuole bene. “In bocca al lupo”, in effetti, non si vuol riferire, come ormai da tempo si crede, al pericolo, scampato o meno, di finir divorati appunto da un lupo, che si spera poi possa in qualche modo finir disinnescato dal nostro “crepi” buttato in risposta d’istinto, se non con qualche timore. L’origine dell’augurio, al contrario, farebbe riferimento all’attività amorevole di mamma lupo che, per proteggere dai pericoli i propri cuccioli, lì sposta da una tana all’altra, prendendoli, appunto, delicatamente tra i denti. Effettivamente, pensandoci bene, non avrebbe alcun senso augurare a qualcuno di finire sbranati, sperando che il lupo “crepi” solo facendo attenzione alla risposta appropriata da dare immediatamente dopo. L’augurio più sincero, al contrario, vorrebbe chi lo riceve al sicuro da qualunque pericolo, come un cucciolo protetto dalla madre. Come è possibile, allora, che si sia confuso fino a questo punto un augurio che avrebbe meritato in risposta solo un accorato “grazie mille”? Va ricordato che, nel tempo, il lupo non ha vissuto di ottima fama tra le campagne e i propri abitanti, soprattutto tra quanti di loro avessero dei capi di bestiame potenzialmente a rischio in aree dove il lupo abitualmente vivesse. Ecco che, nei secoli passati, il nostro lupo si ritrovò a subire una fama poco felice, che lo volle descrivere come animale feroce, potenzialmente pericoloso, fino a divenire antagonista perfetto delle favole per bambini, dove, da Cappuccetto Rosso in poi, era spesso emblema del pericolo e del male. “Crepi il lupo!” dunque non era che l’unica risposta possibile ad un augurio che col tempo s’era fatto sempre più incomprensibile. “Crepi il lupo!” come la formula magica in grado di scongiurare il pericolo, altrimenti incombente, di finire divorati da una belva famelica, scatenata, non si capisce bene perchè, da qualcuno che, invece, vorrebbe dedicarci un augurio. Oggi che, a ben riflettere, siamo in grado di riportare alla luce il vero spirito di “in bocca al lupo”, iniziamo a risponde “grazie di cuore!” ogni volta che qualcuno ce lo augura, perchè, anche se non lo sa, sta desiderando per noi tutto il meglio possibile.

Segui Montagne Selvagge anche su Facebook  e Instagram

in bocca al lupo


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.



Le nostre attività comprendono escursioni per adulti di vari gradi di difficoltà, escursioni per bambini e famiglie. Escursioni facili per l’armonia di corpo e mente, osservazione della fauna selvatica, sulle tracce degli animali, conoscenza della flora ed escursioni infrasettimanali, corsi e uscite di Nordic Walking.

Le nostre escursioni prestano particolare attenzione alle bellezze nostrane di flora e fauna e alla tradizione, alla storia, alle leggende e alla ricca cultura abruzzese.

Tutte le attività verranno curate da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo e Istruttore di Nordic Walking della Scuola Italiana Nordic Walking

Oltre al nostro calendario escursionistico in programma, organizziamo uscite guidate professionalmente personalizzate con vari gradi di difficoltà, corsi e allenamenti di Nordic Walking con date a vostra scelta, anche infrasettimanali.

www.montagneselvagge.com

3382717448
info@montagneselvagge.com


Escursioni personalizzate con date di vostra richiesta. 

Oltre al nostro calendario escursionistico in programma, organizziamo uscite guidate professionalmente personalizzate con vari gradi di difficoltà, corsi e allenamenti di Nordic Walking con date a vostra scelta, anche infrasettimanali.

Le nostre attività comprendono:

Escursioni guidate di vari gradi di difficoltà.
Escursioni per bambini e famiglie.
Escursioni facili per armonia di corpo e mente.
Trekking e Cammini di piú giorni.
 Spiritual trekking con lezioni di yoga.
Corsi di alpinismo con Guida Alpina.
Ciaspolate con pranzo in rifugio.
Escursioni astronomiche notturne.
Osservazioni astronomiche con telescopio professionale.
Escursioni infrasettimanali.
Corsi ed allenamenti di Nordic Walking.
Osservazione della fauna selvatica.
Escursioni wiWILDfi.
Escursioni del benessere infrasettimanali.
Corsi di escursionismo.
Corsi di topografia e orientamento.
Pernotti in rifugi e in tenda.
Educazione ambientale.
Letture nel bosco.

www.montagneselvagge.com
📞3382717448
📧info@montagneselvagge.com


12 Comments

  1. Io rispondo sempre
    Viva me e Viva il lupo!

    Post a Reply
  2. si risponde viva il lupo

    Post a Reply
  3. Io mi auguro ardentementre che prima crepi il lupo! Dopo ne riparliamo!

    Post a Reply
  4. “Campi il lupo” si deve rispondere!

    Post a Reply
  5. Abbiamo sempre qualcosa da apprendere …Grazie.Ettore Vetrano

    Post a Reply
  6. da sempre VIVA il LUPO !!! lo dico da decenni …perche’ mai tanta tenerezza ho visto nell’accudire proteggere curare i lupi e o le volpi sapete che le volpi ………..fanno guardia ai cucciolotti ancor meglio e per periodi lunghissimi ai propri figlioletti???…Perche??? e perche ancor prima di metterli al mondo le VOLPI si corteggiano cosi’ a lungo scegliendone insieme tana e …….come i pinguini ……..che attraversano gli oceani tornando dai propri piccoli e che papa’ pinguino cova …per poi ….ripartire e….che la natura il pianeta e’ opera di DIO l’Onnipotente che tutto ha pianificato per tutti noi che ignoriamo tantissimo??? e allora mi direte?!! Documentiamoci e studiamo consapevoli di essere poco sapienti e troppo pigri superficiali ed egoisti

    Post a Reply
  7. l’articolo mi piace tanto!!!!

    Post a Reply
  8. Che ci crediate o no, a me da sempre è venuto invece spontaneo rispondere “Grazie”.
    Dopo aver scoperto questo, ora capisco il perché ☺ evidentemente.

    Post a Reply
  9. L’ augurio ha origine dalla storia di Roma. Fu la Lupa a salvare ed a far crescere Romolo e Remo. In bocca alla lupa era l’ augurio romano per eccellenza a cui si rispondeva lunga vita alla lupa.Rispondere crepi é una vera idiozia culturale. Saluti a tutti.

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura