Una straordinaria notte tra stelle e vette

Postato il Apr 2, 2017 | 0 comments


 

DSC_5463Essere a contatto con la notte rivela sempre qualcosa di misterioso, di arcano e sorprendente…

Sabato 1 aprile avevamo organizzato un’escursione guidata notturna astronomica nel Parco Naturale Regionale  Sirente Velino, partendo dal bellissimo sentiero, descritto anche nel libro “ I 50 sentieri più belli d’Abruzzo” di Stefano Ardito, che da Rifugio Casale da Monte arriva a Colle Pelato.

Purtroppo le condizioni meteo della notte non avrebbero permesso la visione del cielo e abbiamo dovuto anticipare l’escursione alla notte di venerdì 31 marzo.

Quante volte abbiamo ammirato il cielo e la bellezza delle stelle senza sapere i nomi di queste ultime e le loro storie…

DSC_5465

Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.

A farci conoscere la magia delle stelle c’era con noi l’astrofilo Franco Salvati che con la sua passione ci ha fatto conoscere un mondo nuovo e ci ha permesso di scoprire la magia del cielo di notte.

Durante le tappe del cammino abbiamo navigato tra le principali e ben visibili costellazioni primaverili: Auriga, Orione, Leone Minore, Cratere, Corvo, Chioma di Berenice, Grande Carro, Drago, Cani da Caccia, Corona Boreale ed Ercole e i segni zodiacali Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia.  Poi abbiamo osservato le stelle ad occhio nudo, come, ad esempio: Rigel, Betelgeuse, Alderbaran, Sirio, Procione, Polluce, Castore, Capella, Regolo, Denebola, Spica, Arturo, Polare, Alkaid, Dubhe, Mizar, Alcor, Vega.

DSC_5467

Il Monte Velino e il Monte Cafornia, con le loro linee notturne, ci osservavano silenziosamente, e, come incuriositi, ascoltavano Franco che parlava del firmamento, testimonianza di un’antichità che ha visto crescere queste montagne.

Al ritorno al Rifugio Casale da Monte, attraverso un telescopio montato rapidamente da Franco, abbiamo osservato l’ammasso globulare M3 ed M13, le stelle Spica nella Vergine e la stella Polare nel Piccolo Carro, la galassia M51 nei Cani da Caccia con le sue spirali e la compagna, il pianeta Giove con le sue lune Io, Ganimede, Callisto, Europa.

Che dire… una notte fantastica che sicuramente riproporremo!

Un ringraziamento a Franco Salvati e a tutti coloro che erano con noi in questa avventura.

Foto di Franco Salvati

Escursione astronomica DSC_5474  DSC_5489 DSC_5486 DSC_5483 DSC_5477 DSC_5475

IMG_3289 IMG_3290 IMG_3293

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura