Montagne Selvagge

Escursioni guidate nelle selvagge bellezze d'Abruzzo


In ogni passeggiata nella natura l’uomo riceve molto di più di ciò che cerca… (John Muir)

Cammino dei Briganti 29 aprile – 4 maggio

Il Cammino dei Briganti è un trekking ad anello, di una lunghezza totale di 100 km. Svela una storia minore, una natura Incontaminata, paesi a misura d’uomo dove il senso dell’ospitalità è un grande valore. Si sviluppa lungo quello che era il confine tra lo stato Pontificio ed il Regno Borbonico, dove ebbero luogo conflitti importanti tra i Briganti ed i Savoia.

Da Sante Marie muoveremo verso i paesi posti a guardia del massiccio del Monte Velino (terza vetta dell’Abruzzo) per poi entrare nell’ultimo paese abruzzese (Santo Stefano di Sante Marie), arrivare a Valdevarri e attraversare il confine con il Cicolano per poi attraversare il paese di Poggiovalle e arrivare a Nesce.

Da Nesce giungeremo al paese di Villerose e Spedino, fino ad arrivare al suggestivo borgo di Cartore, un tempo base della omonima banda di briganti, con una escursione al Lago della Duchessa (1.788 m) incastonato in una delle più belle cornici dell’Appennino montano, all’interno dell’omonima Riserva.

Infine riprenderemo il cammino verso Rosciolo dei Marsi, Magliano dei Marsi e i Piani Palentini, per arrivare a Scurcola Marsicana. L’anello si chiuderà con il nostro arrivo a Sante Marie, passando per San Donanto, Scanzano e Tubione.

Leggi Tutto

Bisogna saper ripartire da zero, quando tutto quello che avevi costruito ti é crollato addosso.

Perché il tuo zero è il tuo infinito.

Bisogna saper costruire di nuovo, quando il tuo mondo ti stringe troppo togliendoti respiro e libertà.

Perché tu non resisti ma Esisti.

Perché tu non sopravvivi ma Vivi.

Bisogna saper Partire perché non siamo mai stanchi finché possiamo guardare abbastanza lontano.

Leggi Tutto
Il Sentimento delle Vette

Il Sentimento delle Vette


Postato il Apr 24, 2019

 

ll Sentimento delle Vette

Non sono mai stato interessato alla sola altezza delle montagne. Mi interessano piuttosto le emozioni, la profondità e i sentimenti che le montagne, al contrario, emanano. Quando mi domandano “quanto é alta quella montagna?” preferisco rispondere parlando piuttosto di tutto ciò che può insegnare quella vetta. Ci sono montagne per cui l’altezza conta molto poco, perché in esse vive molto di piú di un semplice livello metrico.

Leggi Tutto
Proposte escursionistiche per maggio

Proposte escursionistiche per maggio


Postato il Apr 23, 2019

I prossimi eventi di Montagne Selvagge

Monte Padiglione, Workshop fotografico, Altopiano di Rascino, Cammino dei Briganti

Prenota la tua avventura nelle bellezze delle Montagne Selvagge

Leggi Tutto

Ho scelto di andare in montagna perché è nella Natura selvaggia la salvezza del mondo.

Ed è proprio per Lei che vorrei lasciare a mio figlio un mondo migliore di come l’ho trovato.

Si dice che gli animali siano troppi:

i lupi sono troppi e bisogna ucciderli;

i cervi sono troppi e bisogna ucciderli;

gli uccelli, che col loro magnifico canto ci incantano, sono troppi e bisogna ucciderli; gli alberi che ci danno vita sono troppi, bisogna tagliarli.

Ma – paradossalmente – i centri commerciali sono pochi e bisogna costruirne sempre piú.

Benvenuti nel mondo dell’uguale, del consumismo sfrenato.

Il semplice camminare, anche per poche ore nei boschi e nelle valli, può salvare da abitudini che finiscono per portar via la nostra libertà.

Sono fortunato ad aver conosciuto in tempo la montagna e la ringrazio per avermi liberato dalla desertificazione dello spirito del pensiero moderno.

Leggi Tutto

Trentuno marzo duemiladiciannove

Questa domenica siamo stati in escursione guidata su un tappa del Cammino dei Briganti, da Sante Marie a Santo Stefano, con BORGHI D’ABRUZZO.

Il Cammino dei Briganti è un percorso di 100 km e sette tappe che percorre paesi della Marsica e del Cicolano, sulle orme dei briganti della Banda di Cartore tra la Val de Varri, la Valle del Salto e le pendici del Monte Velino.

In pochi anni è stato percorso da migliaia di camminatori venuti da gran parte dell’Italia e dell’Europa; l’anno scorso abbiamo accompagnato escursionisti dalla Finlandia, Inghilterra e Austria.

Grazie alla fiducia di Antonio Pattuglia, venuto fino a Massa d’Albe per conoscermi, abbiamo organizzato una tappa con il gruppo BORGHI D’ABRUZZO. Un domenica speciale: sorrisi, sole, canti degli ucceli, storie di briganti e leggende fantastiche hanno impreziosito ancora di più l’arte del camminare sentendosi liberi.

Grazie a tutti!

Leggi Tutto

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura