Accompagnatore di Media montagna – Maestro di escursionismo


Accompagnatore di Media Montagna

L’Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo è una figura professionale riconosciuta e normata, qualificata dalla Regione di appartenenza perchè abbia competenze specifiche in ambito escursionistico, naturalistico, storico-culturale e didattico e venga quindi regolarmente iscritta all’albo professionale specifico, tenuto dal Collegio Guide Alpine. Svolge principalmente la propria attività professionale accompagnando singoli o gruppi in escursioni montane di uno o più giorni senza limiti di quota, su qualunque itinerario che non preveda l’utilizzo di tecniche o attrezzature alpinistiche o sciistiche specifiche per la progressione. Grazie alla sua accurata formazione, l’ Accompagnatore di Media Montagna può fornire le basi per un corretto approccio ad ogni tipologia di sentiero, introducendo nozioni pratiche sulle tecniche di orientamento, meteorologia e gestione dei rischi, senza tralasciare le bellezze del patrimonio naturalistico e culturale dell’area interessata. Offrono la propria esperienza al servizio dell’ Educazione Ambientale, con particolare attenzione alla didattica e all’insegnamento rivolto ai più piccoli. In ambito più vasto, offrono inoltre consulenze specifiche per aziende nei settori sport e sicurezza. Molte di queste figure sono abilitate anche all’insegnamento del Nordic Walking, disciplina sportiva che coniuga perfettamente benessere e ambiente naturale.

Settori operativi:

Escursionismo – accompagnamento ed insegnamento
Nordic Walking
Educazione Ambientale
Accompagnamento nelle aree protette
Consulenze per aziende nel settore sport e sicurezza
Normativa vigente che regola l’operato dell’Accompagnatore di Media Montagna:

L.R. 16 settembre 1998, n. 86.

Ordinamento della professione di guida alpina-maestro di alpinismo, di aspirante guida alpina, di accompagnatore di media montagna-maestro di escursionismo

Art. 16
Figura professionale dell’accompagnatore di media montagna-maestro di escursionismo.

1. È accompagnatore di media montagna-maestro di escursionismo, chi svolge professionalmente, anche in modo non esclusivo e non continuativo, le seguenti attività:

a) accompagnamento di persone in escursioni in montagna, nei parchi nazionali, regionali, nelle riserve naturali, nelle oasi naturali e faunistiche, su ogni tipo di sentiero e su ogni ecosistema, con esclusione dei terreni che richiedono, per la progressione, l’uso della corda, piccozza e ramponi e in genere di materiale alpinistico e sciistico. Tale esclusione non sussiste se la persona o la comitiva è accompagnata oltre che dall’accompagnatore di media montagna-maestro di escursionismo, anche da un aspirante guida o da una guida alpina;

b) illustrazione culturale, naturale e delle tradizioni locali dell’ambiente montano percorso e introduzione scientifico-cognitiva del territorio in questione, analizzato dei suoi molteplici aspetti.

2. Lo svolgimento a titolo professionale delle attività, di cui al comma precedente punto b), è riservato esclusivamente agli accompagnatori di media montagna-maestri di escursionismo, abilitati all’esercizio professionale e iscritti nell’elenco speciale di cui all’art. 17 della presente legge.

3. Nell’ambito della professione di accompagnatore di media montagna sono istituite le seguenti specializzazioni:

– guida ambientale escursionistica, guida esclusiva del parco, ai sensi dell’art. 14, comma 5 della legge n. 394 del 1991.

4. È guida ambientale escursionistica chi esercita professionalmente, anche in modo esclusivo o continuativo, una delle seguenti attività:

a) conduce in visita o esplorazione persone singole o gruppi di persone in qualsiasi ambiente naturale, ivi compresi i parchi naturali e le aree protette, illustrando le caratteristiche ambientali, naturalistiche ed antropiche del territorio;

b) conduce in visita ad ambiente e/o strutture espositive di carattere naturalistico ed etnologico;

c) affianca in ambito scolastico il corpo insegnante nelle iniziative e programmi di educazione ambientale.

L’accompagnamento su percorsi impervi che richiedono per la progressione l’uso di corda, piccozza e ramponi non rientra fra le attività della guida ambientale escursionistica.

Accompagnatore di Media Montagna

Leggi Tutto

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività