Posts Tagged "escursioni in abruzzo"


23 e 24 giugno 2018
Escursione per famiglie nel “Cuore d’Abruzzo”
Escursioni guidate per famiglie nella Valle del Sagittario e sul Sentiero del Cuore.

Sabato 23 giugno
Escursione guidata da Villalago al Lago di San Domenico

Domenica 24 giugno
Escursione guidata sul “Sentiero del Cuore” di Scanno


L’equilibrio di Madre Natura con gli esseri viventi e allo stesso tempo delicato e antico.
Le “connessioni” tra il sole e la sua energia, gli alberi, gli erbivori e i carnivori sono fondamentali per l’esistenza.
Basterebbe una disattenzione, una mancanza di volontà e di rispetto per distruggere queste connessioni che noi non vediamo e ci tengono “uniti”.
Insegnare l’importanza di questo equilibrio anche ai piú piccoli é “vitale”. La nuova generazione ha bisogno di ricredere nella natura per custodire e proteggere.

Visiteremo bellissimi laghi di montagna, attraverseremo boschi selvaggi e ammireremo le alte vette osserveremo le tracce degli animali selvatici e impareremo a riconoscerle, giungeremo nei borghi antichi dove visiteremo musei e chiese e ci faremo emozionare, passo dopo passo, da racconti, leggende e storie antiche. Scopriremo la vita che un tempo si viveva nei paesi, l’arte della ceramica e la magia degli eremi, dove, anticamente, quando l’uomo, nella sua spiritualità, cercava solitudine e riflessione, viveva a stretto contatto con la roccia, con Madre Natura e con i suoi elementi.


Programma escursionistico:

Arrivo ore 14.30 presso il paese di Villalago (Aq), sistemazione nelle stanze e inizio escursione

Sabato 23 giugno
Tra laghi, boschi, borghi, eremi, arti e tradizioni: Escursione guidata al Lago di San Domenico
Escursione guidata dal borgo di Villalago al Lago e all’Eremo di San Domenico, nella Valle del Sagittario

Ci sono posti in cui l’uomo può trovare serenità semplicemente camminando e ammirando panorami. Se lo fai con rispetto incontrerai ancor di più quelle purità e semplicità che fanno bene alla nostra vita.
Nella Riserva Naturale Regionale del Lago di San Domenico e Lago Pio, nel comune di Villalago ci sono vette che al solo sguardo odorano di selvaggio, si possono incontrare le tracce dei cervi e del lupo e osservare antichi terrazzamenti, testimonianza di un antico paesaggio agro-pastorale.
Dal Lago Pio, attraversando il bellissimo paese di Villalago e, subito dopo, un bellissimo bosco di pini si arriva al Lago di San Domenico… meraviglia delle meraviglie! Le sue acque hanno un colore difficile da descrivere: in questo periodo è di un blu che definirei quasi elettrico, qualcosa di stupefacente, talmente trasparente da permettere di vedere anche il fondale e si potrebbe stare lì a guardarlo per ore…
Dal lago andremo in visita all’Eremo di San Domenico, dove, anticamente, quando l’uomo, nella sua spiritualità, cercava solitudine e riflessione, viveva a stretto contatto con la roccia, con Madre Natura e con i suoi elementi.

Ritorno per lo stesso sentiero e visita al museo delle arti e tradizioni popolari di Villalago.
Varie sale a tema portano il visitatore a viaggiare indietro nel tempo. Ogni sala affronta un tipo di attrezzo diverso: attrezzi agricoli, dei pastori, dei pescatori, per la preparazione del formaggio, della cardatura e tessitura della lana, usati dai nonni ed avi degli abitanti di Villalago, oggi scomparsi dall’uso quotidiano.


Domenica 24 giugno
Escursione sul “Sentiero del Cuore” per ammirare dall’alto la bellezza del Lago di Scanno

L’escursione ha inizio dalle rive del lago di Scanno in uno dei luoghi turistici più noti d’Abruzzo.
Scanno è considerato uno dei borghi più belli d’Italia e tutto concorre a renderlo un luogo unico al mondo. Forse per le sue architetture storiche, testimonianti la ricchezza del paese. Forse per la sua storia, leggibile nelle decorazioni dei portali o nelle pareti delle case. Oppure per quell’atmosfera che si respira nei vicoli storici. Ma soprattutto per la presenza del vicino lago, formatosi da una erosione della montagna in tempi molto lontani a noi. E proprio quel lago rappresenta una delle attrazioni preferite in Abruzzo. Soprattutto quando visto da una particolare prospettiva assume la forma di un cuore, azzurro. Un punto specifico per godersi quella immagine, raggiungibile attraverso un sentiero.
Il nostro cammino inizia sul Sentiero del Cuore e ci consente di raggiungere l’eremo di Sant’Egidio, una piccola chiesa del ‘600 sita sull’omonimo colle, da cui è possibile godere della suggestiva ed emozionante vista del lago a forma di cuore.


L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Prenotazione obbligatoria entro il 19 giugno
Min 10 partecipanti adulti
Possibilità di partecipare anche alla singola escursione


Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni


Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, guanti, cappello, giacca a vento impermeabile, maglietta di ricambio, pantaloni, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca.


Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni
Accompagnatore di Media Montagna
3382717448, info@montagneselvagge.com


Costi complessivi del trekking per i due giorni:

GUIDA E ACCOMPAGNAMENTO
€ 30 adulti, € 10 bambini al di sotto dei 12 anni.
€ 70 nucleo famigliare composto da quattro persone: genitori e due figli minori di 12 anni

Comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo.
Copertura assicurativa (RCT professionale) per tutta la durata dell’evento.
Organizzazione e supporto guida.

PERNOTTO, PRANZO AL SACCO E CENE
Pernotto: € 60 matrimoniale, € 85 tripla, € 100 quadrupla. Comprensivo di prima colazione
Cena: € 18 comprensivo di primo, secondo, contorno e frutta, vino e acqua.
Pranzo al sacco: € 7 comprensivo di due panini, frutta e acqua


Info e prenotazioni:
3382717448, info@montagneselvagge.com
www.montagneselvagge.com


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

 

Leggi Tutto

Venerdí 22 giugno 2018

Escursione astronomica notturna guidata con osservazione della Luna, Giove e Saturno.
Escursione astronomica notturna guidata e cena in rifugio di montagna
Parco Naturale Regionale Sirente Velino

Facile escursione notturna per conoscere le stelle e i loro segreti. Osservazione astronomica con telescopio professionale a cura dell’astrofilo Franco Salvati.

Facile escursione guidata di circa 100 m di dislivello e 3 km, con illustrazione delle principali costellazioni estive. Durante la camminata si daranno informazioni utili sulle stelle e le costellazioni: vi si aprirà un mondo nuovo e scoprirete la magia del cielo di notte! Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.
Un’esperienza che ti permetterà anche di vivere la magica atmosfera dei rifugi di montagna.
Osservazione astronomica con telescopio professionale di ammassi di stelle, galassie, nebulose, costellazioni e pianeti. La serata, in particolare, verrà dedicata alla Luna, Giove e Saturno.


La strumentazione in uso nelle serate escursionistiche astronomiche notturne guidate, consiste in un telescopio a schema ottico Newton con diametro dello specchio/obiettivo di 635mm, rapporto focale f5 e focale di 3200mm. Con questo telescopio è possibile osservare stelle, ammassi di stelle, nebulose, nebulose planetarie, galassie, pianeti.


La Luna, data la sua vicinanza, è sicuramente il corpo celeste più osservato, fotografato e studiato.

L’incredibile varietà di particolari della sua superficie ha affascinato da quasi quattrocento anni tutti coloro che l’hanno osservata con un qualsiasi telescopio. Infatti le più imponenti catene montuose (come le Alpi e gli Appennini lunari) e i più grandi crateri (come Archimede) sono già visibili con i cannocchiali più modesti mentre la visione con strumenti di media potenza è addiritura mozzafiato.

Inoltre la Luna è l’unico corpo (con l’ovvia esclusione della Terra) sul quale l’uomo ha posato i propri piedi e più di trent’anni di studi su alcuni dei 382 chilogrammi di rocce lunari trasportate a Terra dalle sei missioni Apollo hanno permesso di fare luce su molti aspetti della storia e dell’evoluzione del nostro satellite e anche della Terra.


Appuntamenti: Inizio escursione ore 21.30 presso il Rifugio Casale da Monte, nel comune di Forme (Aq).
Ore 19.45 inizio cena


Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 11.00 del giorno stesso

Min. 8 – Max. 20 partecipanti per l’escursione
Min. 10 persone per la cena in rifugio (possibilità di menù per vegetariani)


Costo escursione guidata e osservazione astronomica:
€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo, copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento (RC Professionale) e osservazione astronomica con telescopio professionale.

Costo cena:
Menù e prezzi

Tagliere del Casale
(Formaggio, salumi vari, verdure grigliate e bruschetta)
1° piatto
(Es. Tagliatelle Rosse o Tagliatelle del Casale o Tagliatelle alla pastora o Tagliatelle asparagi/salsiccia o Spaghetti cacio e pepe o Spaghetti aglio olio)
1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone
COSTO € 18


1° piatto
(Come sopra)
2° Agnello, salsiccia alla brace
Contorno:
Patate al forno o verdure
1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone
COSTO € 20


Tagliere
1° piatto
2° piatto + contorno
Macedonia o frutta fresca
Caffè
1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone
COSTO € 23


Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, lampada frontale, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, cappello, guanti, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1 lt).

Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni 3382717448
info@montagneselvagge.com
www.montagneselvagge.com


Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti

Leggi Tutto

Tre giugno duemiladiciotto
Escursione guidata nella Val Cervara, dove vive la faggeta più antica d’Europa.

 

Siamo stati nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e, dal paese di Villavallelonga, siamo entrati nei Prati d’Angro per poi inoltrarci nella Val Cervara.
In questa valle “vive” una foresta vetusta patrimonio mondiale dell’umanità. l’Intera valle, ad ogni passo e ad ogni sguardo, ti regala quelle emozioni e quella “freschezza di libertà” che dal bosco nasce e nel bosco vive.
In questi boschi puoi respirare la loro antica vita, testimone di volontà, saggezza e capacità.

Ogni volta che accompagno persone in montagna e li vedo sorridere ed emozionarsi, nasce in me la stessa volontà di quegli alberi che non si sono arresi…
Per il corpo e la mente oppressi dalle troppe abitudini, dal troppo lavoro, la natura è una medicina che ridà vigore e nuove energie

Camminare in compagnia di questi alberi ci ha appagato con la sua bellezza e, il giorno dopo, hai già voglia di ripartire per una nuova avventura.

Grazie a tutti!

#montagneselvagge
_______________________________________________

Seguici su:
Montagne Selvagge e Montagne Selvagge – Escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo
_______________________________________________

Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.

Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

 

Leggi Tutto

Alla scoperta della faggeta più antica d’Europa.
Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

Domenica 3 giugno 2018
Escursione guidata nella Foresta Vetusta della Val Cervara, la faggeta più antica d’Europa. Patrimonio mondiale dell’umanità.
Dislivello: 600 m ca
Durata: 5 ore a/r
Difficoltà: E

Appuntamento ore 8.30 presso il paese di Villavallelonga (Aq)

 

L’escursione avviene solo attraverso il sentiero R5, che dai Prati d’Angro porta alla sorgente Puzza, scoprendo questa rara e antica faggeta.
Se la vita di un uomo non può arrivare ad abbracciare un tempo più lungo di un secolo, la sua terra, al contrario, conosce creature in grado di raccogliere secoli di memoria in una sola esistenza, divenendo custodi di un sapere antico.
È questo che accade quando siamo in luoghi incantati come la foresta di Val Cervara, nel Comune di Villavallelonga, nel territorio del parco nazionale d’Abruzzo, Lazio, Molise, dove sopravvive al tempo la più antica faggeta d’Europa.
Questa palma d’eccellenza fu riconosciuta al bosco di Val Cervara dall’università della Tuscia agli inizi del nostro secolo, quando un team di studiosi è riuscito a provare l’esistenza di faggi pluricentenari, con un nutrito numero di esemplari che supera addirittura i 480 anni d’età. L’equipe di esperti, guidata dai professori Schirone e Piovesan, grazie all’analisi dendrocronologica, ha potuto ricostruire una serie cronologica che, quindi, si estenderebbe dal 1523 ad oggi. Il più antico conta ben 503 anelli chiaramente rilevabili da questo tipo di analisi, ma potrebbe essere persino più antico, se si considerano i molti altri incompleti.
Mezzo millennio di vita e di memoria.
Mentre Magellano partiva con tre velieri per raggiungere l’Oceano indiano, Carlo V veniva incoronato Re dei Romani ad Aquisgrana ed Enrico VIII fondava la chiesa anglicana, questi giovani faggi, oggi ultimi della loro generazione in Europa e patrimonio mondiale dell’UNESCO, vedevano già la luce e segnavano la storia.

 




Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Obbligatoria la prenotazione entro le 19.00 del giorno prima.
La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.
Min. 5 – Max. 20 partecipanti

L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.



Costi del trekking:
€ 15 a persona comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa ( RCT professionale) per tutta la durata dell’evento.

Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata ( no jeans), maglietta di ricambio, cappello, guanti, crema solare, medicinali personali, antizanzare, occhiali da sole, berretto per protezione raggi UV, borraccia per l’acqua (2 lt), frutta secca, pranzo al sacco.

Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni 3382717448
info@montagneselvagge.com



Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter diwww.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

Leggi Tutto

Sabato 26 maggio 2018
Parco Naturale Regionale Sirente Velino
Escursione guidata alla Grotta di San Benedetto e osservazione del volo del grifone.
Da Casale da Monte alla Grotta di San Benedetto (1610 m)

Dislivello: 550 m ca
Durata a/r: 5 ore (soste incluse)
Difficoltà: E

Appuntamento e partenza ore 9.00 al Rifugio Casale da Monte nel comune di Massa d’Albe, in località Forme.


Henry David Thoreau disse che “la salvezza del mondo è nella natura selvaggia“, ancor di più in un’epoca come questa, dove le moderne abitudini ci deviano dalla semplicità di cui abbiamo bisogno per stare bene veramente: vita all’aria aperta, camminare e tornare alla natura.

L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Avremmo la possibilità di osservare il maestoso volo del Gyps Fulvus, ovvero il grifone, l’avvoltoio del vecchio mondo, che con i suoi 2,80 m circa di apertura alare ci regalerà grandi emozioni… ma non solo lui! Tutto il percorso sarà emozionante, dalla partenza all’arrivo, dove godremo di panorami indimenticabili.

Le rocce ai piedi del Canalone e della crest Sud su ovest del Velino ospitano la Grotta di San Benedetto divisa in due ambienti, e che si apre in una parete verticale a 1610 m.
Il sito è meta di pellegrinaggio per la gente dei paesi vicini, che da questa grotta ammirano spettacolari panorami sulla piana del Fucino.


Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 17.00 del giorno prima.
La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Min 5 – Max 20 partecipanti


Costi dell’escursione guidata:
€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento.


Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni

Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco.


Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni
Accompagnatore di Media Montagna
3382717448, info@montagneselvagge.com


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

Leggi Tutto

Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività