Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Sul Murolungo per osservare le bellezze della Duchessa

Dom 4 Novembre, 2018

4 novembre 2018
Riserva Naturale Montagne della Duchessa
Escursione guidata sul Murolungo e il Lago della Duchessa

Cartore – Val di Fua – Vallone del Cieco – le Caparnie – Lago della Duchessa – Valle Fredda – Murolungo e ritorno

Dislivello: 1200 m ca
Durata a/r: 7 ore ca
Lunghezza a/r: 13 km

Appuntamento ore 7.30, presso uscita autostradale A 24 di Valle del Salto, parcheggio Hotel La Duchessa


Terra incantata dai toni magici, fu in grado di far maturare, nei secoli, storie e leggende che per lungo tempo ne conservarono il fascino.
All’estremo limite sud orientale del Cicolano, al confine tra Lazio e Abruzzo, sorgono le Montagne della Duchessa, che accolgono il vasto piano dove troviamo il lago omonimo che abbiamo fotografato.
L’ingegnere bolognese Francesco De Marchi, redigendo la cartografia della regione verso la fine del XVI secolo, ne dedicò il nome alla donna che amava e che gli restó al fianco per mezzo secolo: Margherita D’Austria, che all’epoca aveva appunto il titolo di duchessa.

L’itinerario parte dall’abitato di Cartore (944m), risale con forte pendenza la Val di Fua e prosegue nel Vallone del Cieco. Dalla testata del Vallone del Cieco (1670 m) si sale dolcemente fino al Lago della Duchessa (1788 m). Da qui si percorre tutta la Valle Fredda per poi piegare verso ovest e raggiungere la vetta del Monte Murolungo (2184 m). Il ritorno avviene lungo lo stesso percorso dell’andata.
Poco dopo gli stazzi delle Caparnie si entra nella conca glaciale al cui interno è situato il Lago della Duchessa. I versanti che circondano la conca sono coperti da brecciai colonizzati dalla graminacea Festuca dimorpha e da altre specie erbacee capaci di crescere su detriti mobili. La conca è invece occupata da prati-pascoli secondari.
Il tratto che va dal Lago della Duchessa al Murolungo attraversa la Valle Fredda, la cui vegetazione è formata da praterie mesofile sui pianori e pratelli a Festuca nigrescens e Trifolium thalii nelle vallette nivali. La vegetazione delle vallette nivali è caratterizzata da specie capaci di resistere a lunghi periodi d’innevamento (e quindi con una stagione vegetativa breve) e di vivere su terreno sempre fresco e umido. Sul crinale del Monte Murolungo si trovano alcuni frammenti di praterie primarie tipiche di ambienti di cresta.


L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi in vetta con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 20 del giorno prima.

La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Min 5 – Max 15 partecipanti per l’escursione.

In montagna le condizioni meteorologiche cambiano con grande facilità. Occorre essere preparati a repentini annuvolamenti e pioggia, per cui è calorosamente consigliato un equipaggiamento adeguato, in grado di far fronte a qualunque evenienza.
Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni (pioggia, vento, neve).

Equipaggiamento e attrezzatura:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi, maglietta di ricambio, cappello, guanti, medicinali personali, occhiali da sole, berretto per protezione raggi UV, borraccia per l’acqua, (2 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco.


Costi del trekking:
€ 20 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento.


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

 

Info e prenotazioni:

Ercole Wild
3382717448
[email protected]
Accompagnatore di Media Montagna/Maestro di Escursionismo
Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo
Istruttore di Nordic Walking
Scuola Italiana Nordic Walking