Posts Tagged "Ercole Marchionni"


Domenica 24 novembre 2019

La Valle del Giovenco – da Ortona dei Marsi a Bisegna

Escursione guidata da Ortona dei Marsi a Bisegna

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

L’itinerario da noi proposto parte da Sulla Villa, frazione di Ortona dei Marsi, e termina nel paese di Bisegna. Percorre i sentieri V6, V8, W5 E A1 attraversando bellissimi boschi, valli selvagge e incantati borghi di montagna. Luoghi di notevole pregio naturalistico, prediletti dall’Orso Marsicano.


Appuntamento ore 8.30, presso i giardinetti del paese di Ortona dei Marsi

Dislivello: 650 m ca

Durata totale: 6 ore ca ( soste incluse)

Lunghezza totale: 14 km

Difficoltà: E

La Valle del Giovenco, con i suoi centri abitati di Bisegna, San Sebastiano e Ortona dei Marsi fa parte del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e costituisce l’attuale estremo limite settentrionale dell’area protetta. La sua posizione, protesa verso la Piana del Fucin, assume un ruolo di primo piano in termini di conservazione della natura, rappresentando il corridoio naturale di congiunzione tra la vasta area del Parco Nazionale d’Abruzzo a sud est e i massicci del Sirente- Velino verso ovest.

Grande protagonista della Valle è senza dubbio il fiume Giovenco, l’antico Pitonio, il vero ed unico immissario del Lago del Fucino. Noto già ai Romani per la freschezza delle sue acque che, secondo Plinio, riuscivano ad attraversare quelle del lago senza mescolarsi con esse, e per vie sotterranee giungevano a Roma sotto il nome di acqua Marsia.

La storia di Ortona dei Marsi è legata all’antica fortezza di Milionia (o Milonia), dove nel 294 a.C. trovarono rifugio, nel corso della Terza guerra Sannitica, per sfuggire alle armate romane al comando dei consoli Lucio Postumio e Marco Attilio Regolo, che riuscirono a conquistare la città. In questo territorio si affermò la Gens Poppedia, tra cui emerse Quinto Poppedio Silone, noto per essere diventato comandante dei popoli italici riuniti nella Lega di Corfinio nelle guerra sociale del 91-88 a.C. per ottenere il riconoscimento “cives romanus”.


 

L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi in vetta con la massima professionalità ed esperienza, vi daranno informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.


Costi dell’escursione:

€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento  ( RC Professionale).

Min 5 – Max 20 partecipanti

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Obbligatoria la prenotazione entro le 18.00 del giorno prima.


In montagna le condizioni meteorologiche cambiano con grande facilità. Occorre essere preparati a repentini annuvolamenti e pioggia, per cui è calorosamente consigliato un equipaggiamento adeguato, in grado di far fronte a qualunque evenienza.

Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni (pioggia, vento, neve).

Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, scarpe da trekking, maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi, maglietta di ricambio, cappello, guanti, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco


Info e prenotazioni:

Ercole Marchionni (Wild)

3382717448

info@montagneselvagge.com

www.montagneselvagge.com


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.

Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

Leggi Tutto

Atropa Trekking & Montagne Selvagge 
Presentano:

Domenica 13 ottobre
Traversata delle Mainarde
Trekking di 23 km e sei vette over 2000

Il gruppo montuoso ha uno sviluppo da Nord-Ovest a Sud-Est e parte dal Passo dei Monaci 1967 m (ai piedi del Monte la Meta) con cime che spesso superano i 2000 metri: la Metuccia 2105 m, Monte a Mare 2160 m, Coste dell’Altare 2075 m, Cappello del Prete 2013 m, Monte Mare 2020 m, Monte Ferruccia 2005 m e Monte Marrone 1805 m.


Una lunga ed entusiasmante escursione sul crinale di una delle zone meno frequentate e più selvagge del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Un percorso che ci porterà indietro nel tempo presso la grotta del sanguinario brigante Domenico Fuoco che perse la vita nei pressi del Monte Meta nella notte tra il 17 e 18 agosto 1870, sulle trincee tedesche ancora ben visibili sul crinale di Monte Mare e Monte Marrone testimoni di una battaglia avvenuta il 31 Marzo 1944 tra il Corpo Italiano di Liberazione e reparti tedeschi, e nella capanna di Charles Moulin, singolare pittore che nei primi del ‘900 lasciò Parigi, da artista affermato, per vivere nella quasi completa solitudine su queste vette. Un viaggio ricco di natura, di storia, di emozioni, da vivere appieno nel versante molisano del Parco.


Tempo di percorrenza: 10/13 ore
Lunghezza complessiva: 23 km
Difficoltà: Escursionista Esperto
Dislivello complessivo in salita: 1233 metri
Dislivello complessivo in dicesa: 1717

È richiesto un buon allenamento fisico


Ritrovo:
ore 05.30 presso la piazza del paese di Alfedena.
Spostamento con auto proprie sul Pianoro Le Forme e partenza dell’escursione.
Per coloro che sono interessati a venire il giorno prima, possono contattarci e vi daremo informazioni per il pernotto.


L’escursione verrà guidata da due Accompagnatori di Media Montagna e Maestri di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi in vetta con la massima professionalità ed esperienza, vi daranno informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.


In montagna le condizioni meteorologiche cambiano con grande facilità. Occorre essere preparati a repentini annuvolamenti e pioggia, per cui è calorosamente consigliato un equipaggiamento adeguato, in grado di far fronte a qualunque evenienza.
Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni (pioggia, vento, neve).

Equipaggiamento e attrezzatura:
Zaino da montagna, scarpe da trekking a caviglia alta, bastoncini telescopici, maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi, maglietta di ricambio, cappello, guanti, crema solare, medicinali personali, antizanzare, occhiali da sole, berretto per protezione raggi UV, sacchetti biodegradabili per immondizia, borraccia per l’acqua, (2 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco.



Costi del trekking:
€ 25 a partecipante, comprensivo di escursione guidata a cura di due Accompagnatori di Media Montagna/Maestri di Escursionismo e di copertura assicurativa per tutta la durata dell’escursione
( Rct Professionale).
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Minimo 8 – massimo 18 partecipanti

La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Info e prenotazioni:
Ercole
3382717448, info@montagneselvagge.com
Simone
3398103359

_______________________________________________
Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

Leggi Tutto
La Valle Majelama e il Monte Bicchero

La Valle Majelama e il Monte Bicchero


Postato il Ott 6, 2019

Escursione guidata sul Monte il Bicchero

Domenica 6 ottobre 2019

Peschio Rovicino – Valle Majelama – Vallone del Bicchero – Monte il Bicchero

Parco Naturale Regionale Sirente Velino

Attraverso una delle valli più belle dell’Appennino: la Valle Majelama

 


Affascinante itinerario che conduce, in ambiente solitario e selvaggio, fino alla vetta del Monte il Bicchero (2161 m), percorrendo la Valle Majelama e il Vallone del Bicchero, entrambi originati dall’azione degli antichi ghiacciai.

L’escursione proposta parte dalla località Peschio Rovicino, un paio di chilometri a Nord Ovest dall’abitato di Forme, nel comune di Massa d’Albe (Aq), e procede attraverso la valle, dove l’accesso è vietato dal 15 febbraio al 15 agosto per permettere ad aquile e grifoni di nidificare e crescere indisturbati la propria prole.

Proseguendo in salita, la valle cambia nome e diventa “del Bicchero”, dall’omonimo monte che divide questo versante dal vallone di Teve. Il sentiero continua a salire presso l’ampio vallone del Bicchero, fino ad arrivare alla sella, a quota 2075 m, fra il Bicchero e Punta Trento. Raggiunta quest’area si prende a sinistra e si sale la comoda crestina che porta ai 2161 metri del Bicchero.

Dalla vetta il panorama è magnifico e si apre una vista imponente sulle vette del massiccio del Velino e delle Montagne della Duchessa.

 


Dislivello: 1100 m ca

Durata a/r: 7 ore ca (soste incluse)

Lunghezza a/r: 14 km

Difficoltà: E


Appuntamento ore 8.00 nella piazza del paese di Forme (Aq), nel comune di Massa d’Albe.

 

L’escursione verrà guidata da un Accompagnatori di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi in vetta con la massima professionalità ed esperienza, vi daranno informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Obbligatoria la prenotazione entro le 21.00 del giorno prima per chi voglia partecipare alla sola escursione.

La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Min 5 – Max 18 partecipanti


Regolamento per una buona riuscita dell’evento:

 

Bisogna rispettare gli orari di partenza e il programma stabilito, adeguandosi alle eventuali variazioni apportate dalle guide.

Mantenere un comportamento disciplinato nel corso dell’iniziativa e spirito di adattamento ad escursione di gruppo.

Essere solidali con le decisioni delle guide e informarli nel caso in cui dovessero sorgere delle difficoltà

Non allontanarsi dal sentiero e dal gruppo.

Non superare la guida, la quale farà un passo adatto a tutti per tutta la durata dell’evento.

Non raccogliere fiori, piante o erbe protette e comunque rispettare le indicazioni impartite dalla guida.

Conservare i propri rifiuti per poi gettarli, una volta finita l’escursione, negli appositi cassonetti (bucce di banana, mele, arance… comprese).

Consigliamo di tenere le suonerie dei propri telefoni basse.


 

Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e/o riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il nullaosta alla pubblicazione del suddetto materiale.


Costi del trekking:

€ 20 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento (Rct professionale).


In montagna le condizioni meteorologiche cambiano con grande facilità. Occorre essere preparati a repentini annuvolamenti e pioggia, per cui è calorosamente consigliato un equipaggiamento adeguato, in grado di far fronte a qualunque evenienza.

 

Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni (pioggia, vento, neve).

Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, scarpe da trekking (no scarpe da ginnastica), bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, maglietta di ricambio, cappello, guanti, medicinali personali, antizanzare, occhiali da sole, berretto per protezione raggi UV, borraccia per l’acqua (2,5 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco.


Info e prenotazioni:

Accompagnatore di Media Montagna/Maestro di escursionismo

Collegio Guide Alpine Abruzzo

3382717448, info@montagneselvagge.com


 

Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.

Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

 

Leggi Tutto
Il Bramito del Re

Il Bramito del Re


Postato il Ott 5, 2019

5 ottobre 2019

Cervi in Amore: Osservazione e ascolto del bramito.

Cena in rifugio di montagna.

In questo periodo dell’anno il cervo maschio fa sentire la sua profonda e possente voce, che riecheggia dalle vette alla vallate. Sfida gli altri maschi a colpi di palco che, come moschettieri, rispondono combattendo per rivendicare l’amore della propria amata.

Avremo la possibilità di ascoltare il bramito del cervo in questa stagione degli amori e osserveremo dalla giusta distanza alcuni splendidi esemplari nei loro comportamenti naturali. Senza disturbarli ammireremo i loro atteggiamenti durante il corteggiamento, le danze di lotta per “conquistare” la femmina più bella del branco.

Il Cervo è un animale indomabile che vive in spazi aperti e che non può essere confinato e, poiché possiede la capacità di rigenerare le corna ogni anno, simboleggia la rigenerazione e la fertilità.


Durante l’escursione avremo la possibilità di ascoltare il bramito del cervo e osservarli dalla giusta distanza nei loro comportamenti naturali.

Durante le soste, visto il tempo autunnale, farà fresco; quindi consigliamo di portare con se indumenti necessari per coprirsi dal fresco.

Importante il silenzio, il rispetto degli orari impartiti dalla guida e spirito di adattamento.

A fine escursione cena presso il Rifugio Casale da Monte


Dislivello: 200 m

Durata a/r: 4 ore ca

Lunghezza a/r: 7,5 km

Dislivello: Facile

 

Appuntamento ore 14.45  presso la piazza del paese di Forme (Aq), dalla piazza spostamento con mezzi propri verso il Rifugio Casale da Monte (10 min).

Termine escursione ore 19.30.

Inizio cena ore 20.00 ca

Possibilità di partecipare anche alla sola escursione


Le escursioni saranno guidate da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi in vetta con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.


Costi

Escursione guidata:

€ 15 comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento.

Cena presso il Rifugio Casale da Monte

€ 20 con menù fisso

Bruschetta, primo, secondo, bevande.


Regolamento per una buona riuscita dell’evento:

Bisogna rispettare gli orari di partenza e il programma stabilito, adeguandosi alle eventuali variazioni apportate dalle guide.

Mantenere un comportamento disciplinato nel corso dell’iniziativa e spirito di adattamento ad escursione di gruppo.

Essere solidali con le decisioni delle guide e informarli nel caso in cui dovessero sorgere delle difficoltà

Non allontanarsi dal sentiero e dal gruppo.

Non superare la guida, la quale farà un passo adatto a tutti per tutta la durata dell’evento.

Non raccogliere fiori, piante o erbe protette e comunque rispettare le indicazioni impartite dalla guida.

Conservare i propri rifiuti per poi gettarli, una volta finita l’escursione, negli appositi cassonetti (bucce di banana, mele, arance… comprese).

Consigliamo di tenere le suonerie dei propri telefoni basse.


Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e/o riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il nullaosta alla pubblicazione del suddetto materiale.

Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, binocolo, scarpe da trekking, maglietta, lampada frontale o torcia, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, maglietta di ricambio, cappello, guanti, berretto per protezione raggi UV, borraccia per l’acqua (1,5 lt).


 

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Minimo 7 – massimo 15 partecipanti

Info e prenotazioni:

3382717448 (anche whatsapp)

info@montagneselvagge.com


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.

Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

Leggi Tutto

22 settembre 2019

Escursione guidata alla Grotta di San Benedetto
Osservati dal volo del grifone
Da Casale da Monte alla Grotta di San Benedetto (1670 m)

Dislivello: 580 m ca
Durata a/r: 5 ore
Difficoltà: E

Appuntamento e partenza ore 9.00 al Rifugio Casale da Monte nel comune di Massa d’Albe, in località Forme.



Henry David Thoreau disse che “la salvezza del mondo è nella natura selvaggia“, ancor di più in un’epoca come questa, dove le moderne abitudini ci deviano dalla semplicità di cui abbiamo bisogno per stare bene veramente: vita all’aria aperta, camminare e tornare alla natura.

L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Avremmo la possibilità di osservare il maestoso volo del Gyps Fulvus, ovvero il grifone, l’avvoltoio del vecchio mondo, che con i suoi 2,80 m circa di apertura alare ci regalerà grandi emozioni… ma non solo lui! Tutto il percorso sarà emozionante, dalla partenza all’arrivo, dove godremo di panorami indimenticabili.

 

Le rocce ai piedi del Canalone e della crest Sud su ovest del Velino ospitano la Grotta di San Benedetto divisa in due ambienti, e che si apre in una parete verticale a 1610 m.
Il sito è meta di pellegrinaggio per la gente dei paesi vicini, che da questa grotta ammirano spettacolari panorami sulla piana del Fucino.


Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 20.00 del giorno prima.
La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Min 5 – Max 20 partecipanti


Costi dell’escursione guidata:
€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento.

 


Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni

Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco.


Info e prenotazioni:

Accompagnatore di Media Montagna
3382717448, info@montagneselvagge.com


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti

Leggi Tutto

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura