Posts Tagged "escursione notturna"


Venerdì 20 luglio 2018

Una magica avventura tra pianeti e creature fantastiche!

Escursione astronomica notturna guidata e cena in rifugio di montagna. Alle pendici del Monte Velino e del Monte Cafornia nel Parco Naturale Regionale Sirente Velino.

 

Facile escursione notturna per conoscere le stelle e i loro segreti. Osservazione astronomica con telescopio professionale a cura dell’astrofilo Franco Salvati.

 

Facile escursione guidata di circa 200 m di dislivello e 4 km, con illustrazione delle principali costellazioni estive. Durante la camminata si daranno informazioni utili sulle stelle e le costellazioni: vi si aprirà un mondo nuovo e scoprirete la magia del cielo di notte! Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.

Un’esperienza che ti permetterà anche di vivere la magica atmosfera dei rifugi di montagna.

Osservazione astronomica con telescopio professionale di ammassi di stelle, galassie, nebulose, costellazioni e pianeti. La serata, in particolare, verrà dedicata all’osservazione dei pianeti:Venere, Giove, Saturno, Marte, Plutone, Nettuno e Urano.

Oltre allo spettacolo dei pianeti ci sarà anche l’osservazione della Luna.


 

La strumentazione in uso nelle serate escursionistiche astronomiche notturne guidate, consiste in un telescopio a schema ottico Newton con diametro dello specchio/obiettivo di 635mm, rapporto focale f5 e focale di 3200mm. Con questo telescopio è possibile osservare stelle, ammassi di stelle, nebulose, nebulose planetarie, galassie, pianeti.


Appuntamenti: Inizio escursione ore 21.30 presso il Rifugio Casale da Monte, nel comune di Forme (Aq).

Ore 19.45 inizio cena


 

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Obbligatoria la prenotazione entro le 11.00 del giorno stesso

 

Min. 8 – Max. 20 partecipanti per l’escursione

Min. 10 persone per la cena in rifugio (possibilità di menù per vegetariani)


Costo escursione guidata e osservazione astronomica:

€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo, copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento (RC Professionale) e osservazione astronomica con telescopio professionale.


 

Costo cena:

Menù e prezzi

 

Tagliere del Casale

(Formaggio, salumi vari, verdure grigliate e bruschetta)

1° piatto

(Es. Tagliatelle Rosse o Tagliatelle del Casale o Tagliatelle alla pastora o Tagliatelle asparagi/salsiccia o Spaghetti cacio e pepe o Spaghetti aglio olio)

1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone

COSTO € 18

_____________________________________________

1° piatto

(Come sopra)

2° Agnello, salsiccia alla brace

Contorno:

Patate al forno o verdure

1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone

COSTO € 20

_______________________________________

Tagliere

1° piatto

2° piatto + contorno

Macedonia o frutta fresca

Caffè

1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone

COSTO € 23

_______________________________________________

Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, scarpe da trekking, lampada frontale, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, cappello, guanti, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1 lt).

 

Info e prenotazioni:

Ercole Marchionni 3382717448

info@montagneselvagge.com

www.montagneselvagge.com

 


Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti

Leggi Tutto

Anni fa, durante le mie notti in tenda, osservando le stelle, mi domandavo quali fossero i nomi dei pianeti e delle stelle.
Poi conobbi Franco Astrofujinon e andai con lui ad osservare le stelle. All’improvviso mi si apri un mondo nuovo sopra la mia testa e decisi di condividere questa mia “scoperta” anche con altre persone.
Con Franco, in un anno e mezzo, abbiamo organizzato decine di escursioni e osservazioni astronomiche che hanno visto la partecipazione di persone venute da gran parte dell’Italia centrale.

Qui il racconto dell’ultima!

Sette luglio duemiladiciotto

Siamo al Rifugio Casale da Monte, il meteo sembra non promettere cosi male come purtroppo preannunciato dai previsori meteo.
Ci incamminiamo con il cielo ancora azzurrino, siamo ancora nel crepuscolo civile. Alla prima sosta le due prime costellazioni sempre presenti indipendentemente dalla stagione, sono il Piccolo e Grande Carro!
A seguire le costellazioni del Drago e del Cefeo, la Lira, la sempre spettacolare costellazione del Cigno, con vicino L’Aquila ed il Delfino Continuiamo la nostra carrellata di costellazioni ricercando quelle meno note come la Corona Boreale, Ofiuco, il Pastore, il Cavallino e la Freccia.
Da qui ora non resta che mostrare le più note e tipicamente estive: Ercole, il Sagittario, lo Scorpione, la Bilancia, la Vergine ed infine, bassa a nord-nord est, Cassiopea con cui chiudiamo la carrellata di costellazioni.
Nel Frattempo siamo tornati in prossimità del telescopio, una volta montato iniziamo ad osservare due stelle dal forte contrasto di colore, Vega e Antares.
Passati a oggetti più elusivi come l’ammasso M13 ,nella costellazione di Ercole, la nebulosa planetaria M27 nella costellazione della Volpetta e la galassia M51 nei Cani da Caccia.
Ma stasera eravamo qui anche per un motivo speciale, ovvero osservare i tre pianeti attualmente visibili: i giganti gassosi a nome Giove e Saturno e il piccolo ma vicino Marte. Pianeti sui quali ci soffermiamo parecchio tempo… meritano. Giove per le sue bande, la grande macchia rossa e le sue 4 lune, ( Io Ganimede, Callisto ed Europa), Saturno per il suo caratteristico anello e Marte per la colorazione rossastra forte. Terminiamo la serata con l’osservazione di alcuni oggetti stupendi immersi nella via lattea, la nebulosa M16 Aquila, M17 Omega e M20 Trifida.

By Franco Astrofujinon

Leggi Tutto

Sabato 7 luglio 2018

Escursione astronomica notturna guidata e cena in rifugio di montagna. Alle pendici del Monte Velino e del Monte Cafornia nel Parco Naturale Regionale Sirente Velino.

Facile escursione notturna per conoscere le stelle e i loro segreti. Osservazione astronomica con telescopio professionale a cura dell’astrofilo Franco Salvati.

 

Facile escursione guidata di circa 200 m di dislivello e 4 km, con illustrazione delle principali costellazioni estive. Durante la camminata si daranno informazioni utili sulle stelle e le costellazioni: vi si aprirà un mondo nuovo e scoprirete la magia del cielo di notte! Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.

Un’esperienza che ti permetterà anche di vivere la magica atmosfera dei rifugi di montagna.

Osservazione astronomica con telescopio professionale di ammassi di stelle, galassie, nebulose, costellazioni e pianeti. La serata, in particolare, verrà dedicata allla costellazione dello Scorpione e di Ercole .


La strumentazione in uso nelle serate escursionistiche astronomiche notturne guidate, consiste in un telescopio a schema ottico Newton con diametro dello specchio/obiettivo di 635mm, rapporto focale f5 e focale di 3200mm. Con questo telescopio è possibile osservare stelle, ammassi di stelle, nebulose, nebulose planetarie, galassie, pianeti.


Appuntamenti: Inizio escursione ore 21.30 presso il Rifugio Casale da Monte, nel comune di Forme (Aq).

Ore 19.45 inizio cena


Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Obbligatoria la prenotazione entro le 11.00 del giorno stesso

 

Min. 8 – Max. 20 partecipanti per l’escursione

Min. 10 persone per la cena in rifugio (possibilità di menù per vegetariani)


Costo escursione guidata e osservazione astronomica:

€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo, copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento (RC Professionale) e osservazione astronomica con telescopio professionale.

 

Costo cena:

Menù e prezzi

Tagliere del Casale

(Formaggio, salumi vari, verdure grigliate e bruschetta)

1° piatto

(Es. Tagliatelle Rosse o Tagliatelle del Casale o Tagliatelle alla pastora o Tagliatelle asparagi/salsiccia o Spaghetti cacio e pepe o Spaghetti aglio olio)

1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone

COSTO € 18


1° piatto

(Come sopra)

2° Agnello, salsiccia alla brace

Contorno:

Patate al forno o verdure

1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone

COSTO € 20


Tagliere

1° piatto

2° piatto + contorno

Macedonia o frutta fresca

Caffè

1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone

COSTO € 23


 

Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, scarpe da trekking, lampada frontale, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, borraccia per l’acqua (1 lt).

 

Info e prenotazioni:

Ercole Marchionni 3382717448

info@montagneselvagge.com


Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti

Leggi Tutto

Venerdí 22 giugno 2018

Escursione astronomica notturna guidata con osservazione della Luna, Giove e Saturno.
Escursione astronomica notturna guidata e cena in rifugio di montagna
Parco Naturale Regionale Sirente Velino

Facile escursione notturna per conoscere le stelle e i loro segreti. Osservazione astronomica con telescopio professionale a cura dell’astrofilo Franco Salvati.

Facile escursione guidata di circa 100 m di dislivello e 3 km, con illustrazione delle principali costellazioni estive. Durante la camminata si daranno informazioni utili sulle stelle e le costellazioni: vi si aprirà un mondo nuovo e scoprirete la magia del cielo di notte! Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.
Un’esperienza che ti permetterà anche di vivere la magica atmosfera dei rifugi di montagna.
Osservazione astronomica con telescopio professionale di ammassi di stelle, galassie, nebulose, costellazioni e pianeti. La serata, in particolare, verrà dedicata alla Luna, Giove e Saturno.


La strumentazione in uso nelle serate escursionistiche astronomiche notturne guidate, consiste in un telescopio a schema ottico Newton con diametro dello specchio/obiettivo di 635mm, rapporto focale f5 e focale di 3200mm. Con questo telescopio è possibile osservare stelle, ammassi di stelle, nebulose, nebulose planetarie, galassie, pianeti.


La Luna, data la sua vicinanza, è sicuramente il corpo celeste più osservato, fotografato e studiato.

L’incredibile varietà di particolari della sua superficie ha affascinato da quasi quattrocento anni tutti coloro che l’hanno osservata con un qualsiasi telescopio. Infatti le più imponenti catene montuose (come le Alpi e gli Appennini lunari) e i più grandi crateri (come Archimede) sono già visibili con i cannocchiali più modesti mentre la visione con strumenti di media potenza è addiritura mozzafiato.

Inoltre la Luna è l’unico corpo (con l’ovvia esclusione della Terra) sul quale l’uomo ha posato i propri piedi e più di trent’anni di studi su alcuni dei 382 chilogrammi di rocce lunari trasportate a Terra dalle sei missioni Apollo hanno permesso di fare luce su molti aspetti della storia e dell’evoluzione del nostro satellite e anche della Terra.


Appuntamenti: Inizio escursione ore 21.30 presso il Rifugio Casale da Monte, nel comune di Forme (Aq).
Ore 19.45 inizio cena


Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 11.00 del giorno stesso

Min. 8 – Max. 20 partecipanti per l’escursione
Min. 10 persone per la cena in rifugio (possibilità di menù per vegetariani)


Costo escursione guidata e osservazione astronomica:
€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo, copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento (RC Professionale) e osservazione astronomica con telescopio professionale.

Costo cena:
Menù e prezzi

Tagliere del Casale
(Formaggio, salumi vari, verdure grigliate e bruschetta)
1° piatto
(Es. Tagliatelle Rosse o Tagliatelle del Casale o Tagliatelle alla pastora o Tagliatelle asparagi/salsiccia o Spaghetti cacio e pepe o Spaghetti aglio olio)
1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone
COSTO € 18


1° piatto
(Come sopra)
2° Agnello, salsiccia alla brace
Contorno:
Patate al forno o verdure
1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone
COSTO € 20


Tagliere
1° piatto
2° piatto + contorno
Macedonia o frutta fresca
Caffè
1L VINO + 1L ACQUA ogni 4 persone
COSTO € 23


Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, lampada frontale, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, cappello, guanti, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1 lt).

Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni 3382717448
info@montagneselvagge.com
www.montagneselvagge.com


Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti

Leggi Tutto

Sabato 23 dicembre 2017
Sulle tracce di Orione, il guerriero che illumina l’inverno.
Escursione astronomica notturna guidata e polentata in Rifugio di montagna.

 

Appena due giorni fa iniziava ufficialmente l’inverno, con le sue lunghe notti e temperature rigide. Oramai non è più estate, periodo comodo e alle volte romantico, molto più indicato per le osservazioni astronomiche. Nonostante tutto ci siamo ritrovati presso il rifugio Casale da Monte, verso le 17 di sabato 23 dicembre, con temperature prossime ai 2 gradi per contemplare il cielo in pieno inverno. In programma, prima ancora dell’inizio dell’escursione guidata, era prevista l’osservazione della luna. Appena arrivati, infatti, i partecipanti prenotati all’evento hanno potuto godere di uno spettacolo unico: osservare la superficie lunare, con i diversi crateri e mari ben visibili, attraverso un telescopio con ingrandimenti compresi tra i 150 e 200x.
Dopo aver contemplato la luna, ci siamo incamminati, per circa 3 km,  per il bellissimo sentiero che porta a Colle Pelato e alle vette del Monte Velino e Monte Cafornia, per poi tornare al Rifugio Casale da Monte, dove un’ottima cena a base di polenta e spuntature ci ha ristorati e riscaldati più che piacevolmente. Dopo la cena ed il buon vino siamo nuovamente usciti all’aperto a contemplare il cielo con il telescopio.
Tra le costellazioni osservate non poteva mancare l’intramontabile, in quanto circumpolare, Piccolo Carro con la Stella Polare, il Cefeo, la Lucertola. Cassiopea, poi, con le sue stelle principali: Caph, Schedir, Ksora e Segin. A seguire abbiamo riconosciuto le costellazioni del Cigno, la Lira e l’Aquila, con le stelle principali, ovvero Deneb, Vega e Altair, che, se unite con linee immaginarie, formano il triangolo estivo che ormai volge al tramonto.
Subito dopo Andromeda con Mirach, Perseo, il triangolo e il grande quadrato di Pegaso e le costellazioni dell’Auriga, con la stella Capella ed Elnath, i Gemelli Castore e Polluce, la costellazione del toro con Aldebaran, dell’Ariete ed vero il protagonista della serata: Orione, con Betelgeuse, Bellatrix, Alnitak alnilam, Mintaka, Saiph e Rigel. Ad inseguire Orione il Cane Minore, con la stella Procione ed il Cane Maggiore con la stella Sirio, Mirzam Wezen, e Adhara. Appena sotto i piedi di orione la costellazione della Lepre. Tra gli oggetti osservati troviamo poi la grande e luminosissima nebulosa di Orione M42-43, la galassia di Andromeda e la nebulosa m76 in Perseo, nota anche come nebulosa Farfalla o piccola Dumbel, le stelle Sirio e Betelgeuse, gli ammassi m36 e 38 nell’Auriga.

 

By Franco Salvati

Leggi Tutto

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura