Postato il |


Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Befana vien dai monti

Sab 4 Gennaio, 2020 - Lun 6 Gennaio, 2020

Montagne Selvagge organizza:

La Befana vien dai monti

4, 5, 6 gennaio 2020

Henry David Thoreau disse che “la salvezza del mondo è nella natura selvaggia “, ancor di più in un’epoca come questa, dove le moderne abitudini ci deviano dalla semplicità di cui abbiamo bisogno per stare bene veramente: vita all’aria aperta, camminare e tornare alla natura.

Tre giorni di trekking nelle selvagge emozioni di Madre Natura: tra vette, eremi, laghi di montagna, boschi, animali selvatici, storia, arte, cultura, leggende, tradizioni e briganti.

Per conoscere la bellezza della vita all’aria aperta e le antiche storie dei popoli Marsi. Faremo escursioni nel bosco per vivere la sua magia, la sua tranquillità e il suo silenzio.

Osserveremo il volo del grifone alle pendici del Monte Velino, seguiremo le tracce degli animali selvatici, ed impareremo a riconoscerle, così come la flora più rappresentativa del posto. Osserveremo la fauna selvatica dalla giusta distanza, osservando i suoi comportamenti naturali. Gusteremo i magnifici panorami che dalle altezze creano indimenticabili emozioni.

La ricchezza del Parco Regionale Sirente Velino e delle Montagne della Duchessa non sono solo nella loro natura, ma anche nel loro prezioso patrimonio di storia, cultura e tradizioni, ereditato da un passato che ha contribuito a definire l’identità di questo territorio e della sua comunità e i cui segni sono ancora oggi ben conservati ed apprezzabili.

Possibilità di partecipare anche alla singola escursione

In caso di neve le escursioni verranno fatte con l’ausilio delle ciaspole

Possibilità di prenderle in affitto.

 


Programma:

Sabato 4 gennaio 2019

Arrivo a nel paese di Torano, situato nel comune di Borgorose (RI) alle ore 14.30, sistemazione presso l’Ostello Casa Bella e presentazione del programma.

Ore 15.00 – spostamento con i mezzi propri, inizio escursione lungo il Cammino dei Briganti da Cartore a Rosciolo dei Marsi

Ore 20.00 – Inizio cena

La Marsica e il Cicolano sono terre di boschi, montagne e storie di briganti. In particolare il territorio attraversato da questo cammino è un territorio di confine, oggi tra Abruzzo e Lazio, ieri tra Stato Pontificio e Regno Borbonico. I briganti vivevano sul confine per passare da una parte all’altra a seconda della minaccia.

Queste antiche vie di comunicazione narrano anni ed anni di vite e di storie.

Oggi questi sentieri vengono ricordati per la figura del brigante, che trovava rifugio negli anfratti più nascosti di queste montagne.

Nel settembre del 1964 venne in questi luoghi anche Walter Bonatti, alpinista di fama mondiale. Egli venne in visita a Sant’Anatolia, dal caro amico e collega Gigi Panei, uno dei migliori alpinisti dell’epoca, nato appunto a Sant’Anatolia.

Dislivello positivo: 200 m

Difficoltà: facile

Lunghezza a/r: 5 km

 


Domenica 5 gennaio 2020

Escursione guidata nella Valle Amara

Riserva Naturale Regionale Montagne della Duchessa.

Ore 8.00 – Spostamento con i mezzi propri, inizio escursione presso il paese di Corvaro

Ore 13.00 – Pranzo al sacco

Ore 20.00 – Inizio cena

L’itinerario parte dalla località Le Vene (detta anche Anguizzola), situata a circa 1.5 km a est dell’abitato di Corvaro.

Il sentiero si snoda lungo la Valle Amara, una valle profonda e boscosa che si insinua tra le pendici ripide del Monte Cava e quelle del Monte Morrone.

Lungo la valle scorre il fiume Corvaro, corso d’acqua temporaneo che si forma in seguito allo scioglimento delle nevi e alle abbondanti precipitazioni primaverili.

La parte più bassa dell’itinerario attraversa il querceto termofilo misto a roverella (Quercus pubescens) e orniello (Fraxinus ornus). Il querceto è comunque poco esteso ed è sostituito subito dalla faggeta. Poco prima di arrivare a Prime Prata si possono ammirare nella fustaia di faggio alcuni esemplari monumentali. A Prime Prata sono presenti prati-pascoli mesofili, che superato il pianoro lasciano nuovamente spazio alla faggeta.

Tra Fonte la Vena e Fossa Conca si incontrano alcuni stazzi circondati da vegetazione nitrofila, ossia costituita da specie che vivono su suoli ricchi di nitrati, quali sono quelli ove sostano le mandrie e le greggi.

La nostra meta sono i Rifugi di Fossa Conca/Fonte la Vena situati a circa 1700 m.

Dislivello: 650 m ca

Durata totale: 7,5 ore ca (soste incluse)

Lunghezza: 12 km a/r

Difficoltà: media


Lunedi’ 6 gennaio 2020

Escursione guidata da Prato Agapito fino al Rifugio di Cerasolo

Ore 8.30 – Spostamento con i mezzi propri, inizio escursione presso il Valico delle Chiesole, in località Campo Felice.

Ore 13.00 – Pranzo al sacco

Ore 15.30 – fine escursione

Il bosco di Cerasolo è una delle più belle faggete del massiccio del Velino, si estende nei territori di Tornimparte e di Lucoli ed è dominato dalle vette dei monti Puzzillo, Ginepro, Morrone, Cava e San Rocco.

Meta della passeggiata sono i Prati di Cerasolo, un bellissimo altopiano ai piedi del Monte San Rocco, a poca distanza dal confine con il Lazio e con la Riserva Naturale Montagne della Duchessa.

Dislivello: 250 m ca

Durata a/r: 6 ore (soste incluse)

Difficoltà: media

Lunghezza a/r: 10 km


L’escursione verrà guidata da professionisti del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Min 6 – Max 15 partecipanti

Prenotazione obbligatoria entro il 2  gennaio 2020


 

Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni


Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, guanti, cappello, giacca a vento impermeabile, maglietta di ricambio, pantaloni, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca.


Quota di partecipazione:

€ 150 a persona

Comprensivo di due pernotti, due cene, due prime colazioni, due pranzi al sacco.

Tre Escursioni guidate, segreteria, assicurazione (Rct professionale).

I pernotti sono in camere da cinque o sei persone con bagno esterno per ogni camera

Sono disponibili anche una camera matrimoniale, una doppia e una singola con bagno esterno.

Aggiungere € 8 a persona

 

Info e prenotazioni:

3382717448, info@montagneselvagge.com

www.montagneselvagge.com

 

Note sulle quote: Per definire la prenotazione è necessario versare un acconto tramite iban, richiedere informazioni via telefono al numero 3382717448 oppure tramite mail info@montagneselvagge.com


 

Iscriviti alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra mail e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un msg tramite WhatsApp al numero 3382717448 con il vostro nome e verrete aggiornati su tutte le nostre attività.

Dettagli

Inizio:
Sab 4 Gennaio, 2020
Fine:
Lun 6 Gennaio, 2020
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,
Sito web:
http://www.montagneselvagge.com

infosm

Info e prenotazioni:

Ercole Marchionni
3382717448
info@montagneselvagge.com
Accompagnatore di Media Montagna/Maestro di Escursionismo
Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo
Istruttore di Nordic Walking
Scuola Italiana Nordic Walking

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura