Posts Tagged "monte velino"


20 maggio 2018

Escursione guidata sulla vetta del Monte Velino, “il Signore del Lago”, come veniva chiamato dagli antichi, dominatore ed osservatore del Fucino da migliaia di anni.
Oggi il lago non esiste più perchè prosciugato dal principe Torlonia a metà del XIX secolo, eppure il Velino è sempre lì, magnifico ed elegante. Pensate a quante generazioni ha visto crescere e morire, quante persone sono passate ai suoi piedi, quanta storia è trascorsa, dagli antichi Marsi alle conquiste dell’Impero Romano… solo lui potrebbe raccontarci la storia di questi luoghi nei minimi particolari.
Milarepa disse che “andare fra le montagne selvagge è una via della liberazione”, ancor di più in un’epoca come questa, dove le moderne abitudini ci deviano dalla semplicità di cui abbiamo bisogno per stare bene veramente: vita all’aria aperta, camminare e tornare alla natura.

 


L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi in vetta con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Avremmo la possibilità di osservare il maestoso volo del Gyps Fulvus, ovvero il grifone, l’avvoltoio del vecchio mondo, che con i suoi 2,80 m circa di apertura alare ci regalerà grandi emozioni… ma non solo lui! Tutto il percorso sarà emozionante, dalla partenza all’arrivo in vetta, dove godremo di panorami indimenticabili, che spaziano dal Gran Sasso, alla Majella, fino ai Simbruini.


Per arrivare alla sommità di questa montagna occorreranno quasi 4,5 ore di camminata, ascendendo per circa 1500 m di dislivello: sarà necessario un buon allenamento fisico ed un adeguato equipaggiamento.

Percorreremo il sentiero numero 3, che parte dal parcheggio di S. Maria in Valle Porclaneta, a quota 1020 m, e saliremo per una carrareccia, fino a raggiungere Passo Le Forche m 1221. Piegheremo a destra e risaliremo il Vallone di Sevìce fino all’omonimo fontanile perenne a quota 1975 m, proseguendo fino alla Selletta dei Cavalli, dalla quale, piegando a sinistra, si trova a pochi metri il Rifugio Capanna di Sevìce (2119 m). Continuando il sentiero, si giunge alla parte sommitale delle Tre Sorelle e, dopo aver rasentato le verticali pareti N-E della Val di Teve, ed affrontato il cono finale, si arriva alla vetta del Monte Velino a quota 2487


Appuntamento e partenza:
Ore 6,30 – Rosciolo dei Marsi, presso il parcheggio di Santa Maria in Valle Porclaneta

In montagna le condizioni meteorologiche cambiano con grande facilità. Occorre essere preparati a repentini annuvolamenti e pioggia, per cui è calorosamente consigliato un equipaggiamento adeguato, in grado di far fronte a qualunque evenienza.
Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni (pioggia, vento, neve).

Equipaggiamento e attrezzatura:
Zaino da montagna, scarpe da trekking a caviglia alta, coprizaino per pioggia, bastoncini telescopici, maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi, maglietta di ricambio, cappello, guanti, crema solare, medicinali personali, antizanzare, occhiali da sole, berretto per protezione raggi UV, sacchetti biodegradabili per immondizia, borraccia per l’acqua, (2,5 lt), sali minerali, frutta secca, pranzo al sacco.


Costi del trekking:
€ 23 a partecipante, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/Maestro di Escursionismo e di copertura assicurativa per tutta la durata dell’escursione
( RC Professionale).
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti. Se il sentiero sarà ancora innevato si rinvierà l’evento a data da destinarsi.

La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Info e prenotazioni:
3382717448, info@montagneselvagge.com


Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.


Leggi Tutto

Montagne Selvagge organizza:

“Pasqua nel Parco Naturale Regionale Sirente Velino”

31 marzo, 1, 2 aprile 2018

 

Henry David Thoreau disse che “la salvezza del mondo è nella natura selvaggia “, ancor di più in un’epoca come questa, dove le moderne abitudini ci deviano dalla semplicità di cui abbiamo bisogno per stare bene veramente: vita all’aria aperta, camminare e tornare alla natura

Tre giorni di trekking nelle selvagge emozioni di Madre Natura tra vette, boschi, stelle, animali selvatici, storia, cultura, leggende, tradizioni e briganti.

Per conoscere la bellezza della vita all’aria aperta e le antiche storie dei popoli Marsi. Faremo escursioni nel bosco per vivere la sua magia, la sua tranquillità e il suo silenzio.

Osserveremo il volo del grifone alle pendici del Monte Velino, seguiremo le tracce degli animali selvatici, ed impareremo a riconoscerle, così come la flora più rappresentativa del posto. Osserveremo con binocoli professionali la fauna selvatica dalla giusta distanza, osservando i suoi comportamenti naturali. Gusteremo i magnifici panorami che dalle altezze creano indimenticabili emozioni.

La ricchezza del Parco Regionale Sirente Velino non è solo nella sua natura, ma anche nel suo prezioso patrimonio di storia, cultura e tradizioni, ereditato da un passato che ha contribuito a definire l’identità di questo territorio e della sua comunità e i cui segni sono ancora oggi ben conservati ed apprezzabili.


Programma:

Sabato 31 marzo

Arrivo a Magliano dei Marsi nel pomeriggio, sistemazione in B&B, presentazione del programma.

Ore 20.00 – Cena presso ristorante tipico

Ore 21.30 – breve spostamento con mezzi propri e inizio escursione.

Facile escursione notturna accompagnati dalla bellezza della luna piena.

Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.

La luna piena illuminerà il nostro cammino, donandoci magia ed emozioni. Durante la camminata si avrà modo di ascoltare coinvolgenti letture fantastiche per conoscere, riscoprire e risvegliarsi…

 


Domenica 1 aprile

Escursione guidata sul Cammino dei Briganti, da Rosciolo dei Marsi a Cartore

Visita guidata alla Chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta

Ore 9.00 – breve spostamento con mezzi propri e inizio escursione.

Pranzo al sacco fornito dall’organizzazione

Ore 14.00 – Visita guidata alla chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta

Ore 20.00 – Cena presso ristorante tipico

Andremo a percorrere una delle tappe del “Cammino dei Briganti”

La Marsica e il Cicolano sono terre di boschi, montagne e storie di briganti. In particolare il territorio attraversato da questo cammino è un territorio di confine, oggi tra Abruzzo e Lazio, ieri tra Stato Pontificio e Regno Borbonico. I briganti vivevano sul confine per passare da una parte all’altra a seconda della minaccia.

Queste antiche vie di comunicazione narrano anni ed anni di vite e di storie.

Oggi questi sentieri vengono ricordati per la figura del brigante, che trovava rifugio negli anfratti più nascosti di queste montagne.

Nel settembre del 1964 venne in questi luoghi anche Walter Bonatti, alpinista di fama mondiale. Egli venne in visita a Sant’Anatolia, dal caro amico e collega Gigi Panei, uno dei migliori alpinisti dell’epoca, nato appunto a Sant’Anatolia.

A termine escursione visita alla chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta

 

Dislivello andata: 250 m ca

Dislivello ritorno: 300 m ca

Dislivello complessivo positivo: 550 ma ca

Durata: 6 ore ca’ (soste incluse)

Difficoltà: E

Lunghezza a/r: 11 km ca


Lunedi 2 aprile

Escursione guidata alla Grotta di San Benedetto, osservazione del volo del grifone, pranzo al sacco.

Ore 9.00 – breve spostamento con mezzi propri e inizio escursione.

Pranzo al sacco fornito dall’organizzazione

Avremmo la possibilità di osservare il maestoso volo del Gyps Fulvus, ovvero il grifone, l’avvoltoio del vecchio mondo, che con i suoi 2,80 m circa di apertura alare ci regalerà grandi emozioni… ma non solo lui! Tutto il percorso sarà emozionante, dalla partenza all’arrivo, dove godremo di panorami indimenticabili.

Le rocce ai piedi del Canalone e della cresta Sud su ovest del Velino ospitano la Grotta di San Benedetto divisa in due ambienti, e che si apre in una parete verticale a 1610 m. Il sito è meta di pellegrinaggio per la gente dei paesi vicini, che da questa grotta ammirano spettacolari panorami sulla piana del Fucino

Dislivello: 550 m ca

Durata a/r: 5 ore

Difficoltà: E


Le escursioni verranno guidate da un Accompagnatore di Media Montagna e Maestro di Escursionismo iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi darà informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Obbligatoria la prenotazione entro le 18.00 del giorno prima.

Min. 6 – Max. 20 partecipanti


Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni


Materiale ed Equipaggiamento:

Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, guanti, cappello, giacca a vento impermeabile, maglietta di ricambio, pantaloni, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca.


Quota di partecipazione € 175.

Il costo è comprensivo dell’escursioni guidate e organizzazione, due pernotti, due cene, due prime colazioni, due pranzi al sacco.

Sistemazione in camere triple e doppie, presso Magliano dei Marsi

Possibilità di partecipare anche alla singola escursione

Prenotazioni entro il 20 marzo 2018

Info e prenotazioni:

3382717448, info@montagneselvagge.com


Iscriviti alla newsletter di www.montagneselvagge.com, inserendo la vostra mail e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un msg tramite WhatsApp al numero 3382717448 con il vostro nome e verrete aggiornati su tutte le nostre attività.

Leggi Tutto

Domenica 25 febbraio 2018
Ciaspolata & polentata al Rifugio Sebastiani, nel Parco Naturale Regionale Sirente Velino.

Lunghezza a/r: 14 km ca
Dislivello positivo: 560 m

Appuntamento ore 8.30 presso Campo Felice (uscita autostradale A24-Tornimparte) nei pressi del Ristorante Alantino.

 


Due tra gli itinerari più classici dell’Appennino abruzzese conducono al rifugio Vincenzo Sebastiani, spartano e accogliente punto d’appoggio inaugurato nel 1922 dalla Sezione di Roma del CAI nel cuore del massiccio del Velino, ai piedi delle cime del Costone e all’inizio di un magnifico sentiero che conduce alla vetta più alta del massiccio.
La comodità di accesso, la pendenza contenuta e la mancanza di pericoli oggettivi fanno sì che questo percorso sia molto frequentato con la neve. Oltre che con le ciaspole o a piedi, viene spesso percorso da scialpinisti, e da chi pratica il fondo-escursionismo. In tutte le stagioni, molti escursionisti proseguono dal rifugio verso la cima orientale del Costone, balcone verso l’alta Valle di Teve e il Velino. D’inverno questa breve salita, che si svolge su terreno ripido, richiede spesso l’uso dei ramponi. Negli ultimi anni, grazie alla professionalità e all’entusiasmo di Eleonora Saggioro e dei suoi colleghi nella gestione, il Sebastiani accoglie in estate concerti e incontri culturali. Il rifugio, oltre che dalla tarda primavera a fine estate, viene aperto anche in molti weekend invernali.
(Guide Iter)



L’escursione verrà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna /Maestro di Escursionismo e Guida Alpina iscritti al Collegio Regionale delle Guide Alpine Abruzzo che, oltre a portarvi nel punto prestabilito con la massima professionalità ed esperienza, vi daranno informazioni utili, illustrando flora, fauna e geologia del territorio, senza tralasciare le tradizioni, le leggende e la cultura.

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 18.00 del 23 febbraio.

Min 10– Max 20 partecipanti



Costi:
€ 20 a persona, comprensivo di escursione guidata e copertura
assicurativa (Rct professionale) per tutta la durata dell’evento.

€ 5 per l’affitto ciaspole

€ 13 per polentata

Vi preghiamo di segnalarci eventuali allergie o intolleranze alimentari.
Possibilità di pranzo per vegetariani!



Il modo migliore per tenere sempre sotto controllo la propria temperatura corporea è probabilmente quello di vestirsi a strati: uno strato primario per regolare la traspirazione, uno strato intermedio capace di mantenere la temperatura corporea costante ed uno strato superiore per proteggersi dagli agenti esterni



Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, bastoncini telescopici, ciaspole, maglietta, pile o maglione, guanti, cappello, giacca a vento impermeabile, maglietta di ricambio, pantaloni, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca.



Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni
Accompagnatore di Media Montagna
3382717448 anche whatsapp, info@montagneselvagge.com


 

Montagne Selvagge – escursioni guidate nelle selvagge bellezze d’Abruzzo.
Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletterdiwww.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

 

Leggi Tutto

Sabato 10 febbraio 2018

Sulle tracce di Orione, il guerriero che illumina l’inverno.
Escursione astronomica notturna guidata e polentata in Rifugio di montagna.

 

Appuntamento ore 18.00 presso il Rifugio Casale da Monte, nel comune di Forme (Aq).
Parco Naturale Regionale Sirente Velino

Facile escursione notturna per conoscere le stelle e i loro segreti. Osservazione astronomica con telescopio professionale a cura dell’astrofilo Franco Salvati.

Facile escursione guidata di circa 100 m di dislivello e 3 km, con illustrazione delle principali costellazioni invernali. Durante la camminata si daranno informazioni utili sulle stelle e le costellazioni: vi si aprirà un mondo nuovo e scoprirete la magia del cielo di notte! Le escursioni in notturna sono un’occasione eccezionale per immergersi in un’atmosfera meravigliosa e per lasciarsi sedurre dalla natura che ci dona la magia del suo volto più intimo e nascosto.
Un’esperienza che ti permetterà anche di vivere la magica atmosfera dei rifugi di montagna.

Polentata al Rifugio Casale da Monte

Osservazione astronomica con telescopio professionale di ammassi di stelle, galassie, nebulose e tutte le costellazioni, ma ad una in particolare dedicheremo più tempo: è la costellazione di Orione, con l’omonima grande e splendida nebulosa M42 in essa contenuta.

 


Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.
Obbligatoria la prenotazione entro le 19.00 del giorno prima.
La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato.

Min. 8 – Max. 20 partecipanti



Costi escursione guidata e osservazione astronomica:
€ 15 a persona, comprensivo di escursione guidata a cura di un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo, copertura assicurativa per tutta la durata dell’evento ( RC Professionale) e osservazione astronomica con telescopio professionale.

Costo cena:
€ 15 a persona ( Polenta con salsicce e spuntature, vino e acqua), oppure menù per vegetariani.



Materiale ed Equipaggiamento:
Zaino da montagna, scarpe da trekking, lampada frontale, bastoncini telescopici (facoltativi), maglietta, pile o maglione, giacca a vento impermeabile, pantaloni comodi per la camminata, cappello, guanti, medicinali personali, borraccia per l’acqua (1,5 lt), sali minerali, frutta secca.



Info e prenotazioni:
Ercole Marchionni 3382717448
info@montagneselvagge.com
www.montagneselvagge.com


Per essere aggiornati su tutte le nostre attività potete iscrivervi alla newsletter diwww.montagneselvagge.com, inserendo la vostra email e i vostri dati nell’apposita sezione. Oppure inviaci un messaggio tramite whatsapp al numero 3382717448 e riceverete individualmente i nostri aggiornamenti.

Leggi Tutto

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività