L’Erba trinità, la prima a fiorire prima del finire dell’inverno.

Postato il Mar 7, 2017 | 0 comments


 

Hepatica Nobilis 1

Hepatica Nobilis ( Erba trinità)

E’ una pianta erbacea perenne, priva di fusto con rizoma fornito di radichette da dove originano molti scapi.
Le foglie sono basali con un lungo picciolo, trilobe, lucenti, verdi nella pagina superiore, violacee nell’inferiore.
I fiori, che compaiono prima delle foglie, sono di colore blu-lilla chiaro e sono i primi fiori a fiorire prima del finire delll’inverno ed allietano il sottobosco dei nostri monti..

E’ chiamata “erba trinità” perchè il vescovo San Patrizio, l’evangelizzatore dell’Irlanda, usò le foglie di questa pianta per spiegare meglio il mistero della SS. Trinità.
Il nome “epatica” invece si riferisce alla forma delle foglie che ricorda, vagamente, la forma del fegato. Infatti viene chiamata “fegatella” e secondo l’antica teoria della “segnatura” era indicata proprio per curare le malattie del fegato.

Tratto dal libro ” Il libro delle Piante, come riconoscerle ed utlizzarle. Flora officinale Monti Ernici, Simbruini e Appennino Centrale” di Maria Antonietta Palombi e Fra Domenico M. Palombi

Hepatica nobilis

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di Montagne Selvagge e verrai aggiornato su tutte le nostre attività



Proseguendo la navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies e l'intera privacy policy della quale puoi prendere lettura